ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO FMI ONLINE MOTO COMPETIZIONE

Documentazione e file scaricabili

Moderatori: lungo, Pcfactory

Bloccato
Avatar utente
RDSERIES
Amministratore
Messaggi: 583
Iscritto il: mercoledì 23 gennaio 2008, 22:11
Località: ITALIA
Contatta:

ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO FMI ONLINE MOTO COMPETIZIONE

Messaggio da RDSERIES »

Da oggi per tutti coloro i quali possiedono un Motoveicolo di Interesse Storico da competizione (e quindi ad esempio una moto da cross o da velocità in pista), ovvero la possibilità di iscrivere online il proprio veicolo al Registro Storico FMI.

Il Registro Storico infatti, per venire incontro alle numerose richieste di iscrizione al Registro e per snellire e velocizzare l’iter della pratica, ha messo a punto un sistema di iscrizione online che riguarda, in questa prima fase, le Moto d’Epoca da cross e da velocità (non targate).

Il percorso da seguire ..... accedere al sito http://www.federmoto.it" onclick="window.open(this.href);return false;, andare nella pagina Registro Storico, cliccare sul pulsante “Iscrizione Epoca Sport Online” e compilare il form presente con i dati richiesti (clicca qui per il form). Dopo aver inserito anche i dati del Motoveicolo e le foto (grandezza 2048 x 1536 pixel) si potrà effettuare il pagamento online, comodamente con carta di credito, con un risparmio di 10 euro rispetto all’iscrizione cartacea. Una volta ottenuto l’eventuale consenso dell’esaminatore, gli uffici del Registro Storico FMI provvederanno ad inviare la certificazione stampata sulla nuova card.


http://sistema2.federmoto.it/young/epoca_sport_00.asp" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
9000rpm
Messaggi: 2071
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2009, 16:03

Iscrizione on-line moto epoca

Messaggio da 9000rpm »

Ieri ho approfittato dal sito della federazione per iscrivere "Puffetta" mal Registro Storico, procedura on-line:
http://sistema2.federmoto.it/young/epoca_sport_00.asp" onclick="window.open(this.href);return false;
Devo dire che è di una banalità incredibile, e oltretutto si risparmiano 10 euro, non vi è alcun modulo da compilare, basta inserire i dati della licenza (sport o miniold), oppure i soli dati della tessera membre e inviare 6 foto (laterali, anteriore, posteriore, telaio da vicino, e motore da vicino), e pagare con carta di credito (40 euro).
Si riceve SUBITO il numero provvisorio, in attesa della card che arriverà per posta, per poter già gareggiare nelle gare gr.4 e Gr.5 oltre che al Gr.3.
Ovviamente la procedura vale per le moto non targate (nel senso che è un certificato non utilizzabile per iscrivere le moto e poi poterle usare per la gara, non vincola cioè se la moto sia effettivamente targata, la mia lo è, ma iscrivendola in questo modo, ho subito la possibilità di usarla per le gare, se ungiorno la rimetterò stradale dovrò rifare la procedura di iscrizione.
questo mi sembra una buona cosa da parte della federazione che in questo modo cerca di venire incontro ai tanti utenti che fino a ieri erano magari delusi, insomma, qualcosa si muove e nella giusta direzione.
Ciao
Quando hai la coscienza pulita...e cammini a testa alta ricorda...non importa se le persone parlano male o bene di te, l'importante è che ne parlino...perchè vuol dire che tu hai una vita...loro una vita vuota

Avatar utente
9000rpm
Messaggi: 2071
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2009, 16:03

Re: Iscrizione on-line moto epoca

Messaggio da 9000rpm »

Dimenticavo, la moto si può iscrivere come "derivata" (io per la mia ho fatto così), "Derivata da GP" (chi magari ha fatto modifiche sostituendo forcelle e forcelloni, oppure ha sostituito i cerchi con altri di diverse dimensioni, oppure dischi freno), "GP", e altre ancora che non ricordo
Questo permette di allargare la tipologia di moto che possono prendere parte alla gare FMI
Quando hai la coscienza pulita...e cammini a testa alta ricorda...non importa se le persone parlano male o bene di te, l'importante è che ne parlino...perchè vuol dire che tu hai una vita...loro una vita vuota

Bloccato

Torna a “DOCUMENTAZIONE E INFO SCARICABILI”